settembre

settembre
settembre

giovedì 30 marzo 2017

NOI INSIEME... UN GRUPPO... LA "NOSTRA" FAMIGLIA (dedicato a Daniela Antonescu)


CONTINUARE A... parlarne con speranza ha ormai quasi 5 anni. Di numero non siamo molti ma nemmeno pochi, comunque quello giusto da poter essere seguito anche passo passo, secondo le vicende e gli eventi lieti e purtroppo tristi della vita. Come una grande "famiglia", assai accogliente che non trascura nessuno e soprattutto sente di farsi partecipe, dopo aver condiviso, incoraggiato e trasmesso speranza che mai deve finire. Ad oltranza.
Solo ieri abbiamo festeggiato il compleanno di Arianna, e piacevolmente stupita ho ritrovato tra i commenti augurali quelli di Amici che non lo facevano da tempo, anzi qualcuno oltre il "like"non era mai andato. Ne sono stata felice, segno che comunque all'occorrenza la "forza del gruppo" e il "senso di appartenenza" allo stesso ci sono e si fanno sentire. Ché poi è l'intento prefisso... essere presenti quando serve, perché di questo c'è bisogno per annullare il "vuoto intorno" che accompagna sempre la malattia in ogni stadiazione.
Oggi vorrei di nuovo invitare a fare festa, ma purtroppo non posso farlo. E d'altra parte non posso nemmeno far passare sotto silenzio un evento che in ogni famiglia in quanto tale riguarda tutti.
Stamani al mio risveglio ho letto un triste messaggio arrivato all'alba. Me lo inviava un Amico del gruppo, Nicodemo Lombardi, marito di Daniela Antonescu. Breve, intenso... mi ha preso il Cuore.
Credo che Lui non l'abbia a male se lo condividerò qui, ora a Tutti Voi. Sono poche parole ma così belle da rasserenare, nonostante l'evento di dolore...
"Daniela il mio angelo ha imparato a volare".
Non volevo crederci, solo tre giorni fa sono stata a farle visita. Lei sorridente come sempre, la Creatura più buona e forte e coraggiosa che io abbia mai conosciuto. Abbiamo parlato, le ho stretto la mano a lungo. Prima di andare via le ho dato tanti baci ma tanti, ché ne facesse riserva. Come una mamma può fare.
Daniela era ed ora è davvero un Angelo per fattezze e virtù. Non l'accompagni perciò il pianto, perché la tristezza non le apparteneva, ma il "sorriso"... Sua grande peculiarità... di Chi la Fede non perde mai, anche quando le prove della Vita si susseguono sfiancando.
Ciao, Daniela da parte di Tutti Noi. Resterai nei Cuori di Chi ha avuto la fortuna di incontrarti. Nel mio per sempre, finché vivrò...

1 commento:

  1. Sono francesco pio ora daniela e in paradiso .

    RispondiElimina